Rete Italia APS

Concluso con successo il primo Localmeeting tra Rete Italia APS e LocalTourism.it

Al centro dell’incontro il tema “Il nuovo paradigma del Made in Italy con LocalTourism.it”

Fabriano, 2 dicembre 2022

Autore: Sergio Sambi

Mercoledì 30 novembre scorso si è tenuta la prima videoconferenza tra Rete Italia Aps e la Rete del Mediterraneo per la presentazione della innovazione del processo grazie alla piattaforma digitale <<LocalTourism.it>>.

Alla riunione presenti alcuni componenti il direttivo e del C.T.O. (Comitato Tecnico Operativo) di Rete Italia Aps, Maria Paola Meli, Sergio Sambi e Giacomino Doret dal Friuli Venezia Giulia, Cesare Stranges dalla Calabria, Moreno Fiorentini dalla Lombardia, Marialuisa Angelone dal Molise, Guglielmo Emanuele dalla Campania, assieme al CEO di LocalTourism.it, Enzo Dota.

Erano presenti Associazioni del Terzo Settore, Enti, Operatori del Turismo, dell’Enogastronomia, della Cultura e dello Spettacolo per affrontare il tema del Made in Italy, della valorizzazione del territorio tramite prodotti inviati in tutto il mondo.

Tra i numerosi ospiti intervenuti evidenziamo Vincenzo Corcione, assessore alla Cultura del Comune di Capua; Michele Catania della Proloco di Vibo Valentia, Giuliana Russotto imprenditrice di Vibo Valentia, Paola Gallo associazione Polidea, Gianfranco Dainotti Executive chef toscano, Maria Chiara Crupi della associazione teatro Ribalta di Vibo Valentia, Gerardo D’Agosto referente per la Rete CNS Libertas APS, Tatiana Caniglia dello Sportello Fondi Europei. Presenti anche Francesco Ruoco e Michele D’Errico formatori dei Local Manager che saranno proposti e indicati da Rete Italia APS a LocalTourism.it.

Durante la riunione è stato evidenziato che si tratta di una innovazione del processo grazie ad una piattaforma digitale nella quale le aziende enogastronomiche si valorizzano, insieme al loro territorio, mettendo “a sistema” il rapporto tra i loro prodotti, la Cultura e il turismo esperienziale della loro terra, con particolare attenzione ai percorsi religiosi, una promozione e valorizzazione turistica prevista anche nella prospettiva del #Giubileo 2025 che porterà sui cammini italiani decine di migliaia di persone.

Questa community che parlando “locale” certifica la provenienza “Made in Italy” di un prodotto diventando così, non solo un brand, ma anche uno strumento per trasformare il consumatore di quel prodotto in un turista del territorio dove lo stesso viene realizzato e commercializzato, promuovendo tutto il territorio italiano soprattutto le aree meno conosciute del nostro “Bel Paese”.

Coinvolte in questo processo innovativo le associazioni di promozione sociale del territorio nella valorizzazione dellacultura,degli eventi,dell’artee dellebellezze architettoniche e ambientali della propria provincia.

seguite gli aggiornamenti nella pagina delle NEWS https://www.reteitalia.org

Commenti

Lascia un commento